Mese: Settembre 2016

Come il piano del consumatore l accordo di composizione consiste in una proposta di definizione rateale ed eventualmente parziale con ristrutturazione del debito La sostanziale differenza tra questi due istituti è che l accordo di composizione tra i requisiti di ammissibilità prevede il consenso dei creditori che rappresentino almeno il 60 dei debiti del soggetto...

Il piano del consumatore è sostanzialmente una proposta fatta dal debitore in cui è previsto il pagamento dei debiti di quest ultimo in maniera rateizzata Può prevedere anche la liquidazione di parte del patrimonio del debitore stesso nonché uno stralcio dei debiti che quindi verrebbero pagati in parte La differenza sostanziale tra questo piano che...

Non molti sanno che esistono procedure per la ristrutturazione e la sistemazione dei propri debiti anche per i soggetti che non rientrando nei limiti previsti dall articolo 1 della legge fallimentare non possono accedere alle c d procedure concorsuali concordato preventivo accordo di ristrutturazione dei debiti e piano attestato di risanamento Con questa piccola raccolta...

BENI IN GODIMENTO Prima di passare all oggetto dell 8217 articolo bisogna specificare che l art 67 T U I R prevede che la concessione in godimento di un bene d impresa da parte di una società ditta individuale ad un socio familiare a titolo personale senza corrispettivo o ad un corrispettivo inferiore al valore...

Categorie

ARTICOLI
CIRCOLARI
NEWS
RACCOLTE

Links Utili

Articoli Recenti

LE NOVITA’ DELLA LEGGE DI BILANCIO 2023

LE NOVITA’ DELLA LEGGE DI BILANCIO 2022 – L. 30.12.2021 n. 234

L’INTERVENTO DEL LEGISLATORE IN MATERIA DI CRISI DI IMPRESA CON IL NUOVO D.L. 118/2021

LE NOVITA’ IN MATERIA DI RISCOSSIONE DEL C.D. “DECRETO SOSTEGNI”

LA RIVALUTAZIONE DEI BENI D’IMPRESA